Loader Image
  • Contattaci al: 081-5630013
Siamo su

Animatore Sociale

Descrizione luoghi di esecuzione

Time Out Service è ubicata al secondo piano in un prestigioso edificio storico di stile

Albertino a Napoli, al Corso Umberto I 174, una delle strade più note della città, facile da

Raggiungere perchè si trova nei pressi della Stazione Centrale di Napoli (300 m), della

Stazione di Piazza Borsa (200 m) e dalle 4 università principali. Time Out Service ufficio

Di oltre 600 mq composto da 6 sale formazione e da 1 laboratorio meccatronico. La

Struttura si trova accanto al Chiostro di Sant’Agostino alla Zecca, datato 1624, realizzato

Su progetto dell’architetto Regio Giangiacomo di conforto e presumibilmente

Rimaneggiato secondo i dettami del Barocco partenopeo da Bartolomeo e Francesco

Antonio Picchiatti. La Sala Capitolare Duecentesca, di pure forme gotiche , fu resa

Celebre dal processo a Masaniello e da quello di Diego Armando Maradona per il caso

Equitalia. Le due sale rappresentano un unicum non solo per la stratificazione

Architettonica ed artistica ma anche per la loro presenza al secondo piano.

 

 

IL CORSO DI FORMAZIONE

L’Operatore socio-sanitario con formazione complementare in assistenza sanitaria, oltre a svolgere tutte le attività tipiche dell’Operatore Socio Sanitario (cfr. la descrizione della figura professionale OSS) coadiuva l’infermiere o l’ostetrica e, in base all’organizzazione dell’unità funzionale di appartenenza e conformemente alle direttive del responsabile dell’assistenza infermieristica od ostetrica o sotto la sua supervisione, è in grado di eseguire la somministrazione, per via naturale, della terapia prescritta, terapia intramuscolare e sottocutanea su specifica pianificazione infermieristica, bagni terapeutici, impacchi medicali e frizioni; la rilevazione e l’annotazione di alcuni parametri vitali (frequenza cardiaca, frequenza respiratoria e temperatura) del paziente; raccolta di escrezioni e secrezioni a scopo diagnostico; medicazioni semplici, bendaggi e clisteri; mobilizzazione dei pazienti non autosufficienti per la prevenzione di decubiti e alterazioni cutanee; respirazione artificiale e massaggio cardiaco esterno; cura, lavaggio e preparazione del materiale per la sterilizzazione; pulizia, disinfezione e sterilizzazione delle apparecchiature, delle attrezzature sanitarie e dei dispositivi medici; trasporto del materiale biologico ai fini diagnostici; sorveglianza delle fleboclisi, conformemente alle direttive del responsabile dell’assistenza infermieristica od ostetrica o sotto la sua supervisione

 

LE FUNZIONI

L’Operatore socio-sanitario con formazione complementare  grazie a questo corso è in grado di eseguire:

  • la somministrazione, per via naturale, della terapia prescritta, terapia intramuscolare e sottocutanea su specifica pianificazione infermieristica, bagni terapeutici, impacchi medicali e frizioni;
  • la rilevazione e l’annotazione di alcuni parametri vitali (frequenza cardiaca, frequenza respiratoria,saturazione dell’ossigeno ,pressione arteriosa, e temperatura) del paziente;
  • raccolta di escrezioni e secrezioni a scopo diagnostico;
  • medicazioni semplici, bendaggi e clisteri;
  • mobilizzazione dei pazienti non autosufficienti per la prevenzione di decubiti e alterazioni cutanee;
  • respirazione artificiale e massaggio cardiaco esterno;
  • cura, lavaggio e preparazione del materiale per la sterilizzazione;
  • pulizia, disinfezione e sterilizzazione delle apparecchiature, delle attrezzature sanitarie e dei dispositivi medici;
  • trasporto del materiale biologico ai fini diagnostici;
  • sorveglianza delle fleboclisi, conformemente alle direttive del responsabile dell’assistenza infermieristica od ostetrica o sotto la sua supervisione.

Contesti operativi

 

L’Operatore Socio Sanitario svolge il proprio lavoro nei servizi sanitari e sociali gestiti da enti pubblici, da cooperative sociali e da privati.
Può quindi lavorare in ospedale e negli altri servizi sanitari, nei servizi sociali (comunità alloggio, residenze per anziani, centri diurni, ecc.) o a domicilio.

 

 Programma didattico

  • elementi di igiene applicata • elementi di patologia • elementi di rischio delle più comuni • sindromi da prolungato allettamento e immobilizzazione • elementi di scienze infermieristiche ostetrico-ginecologiche • elementi di sterilizzazione • procedure medico-sanitarie utilizzate • nell’assistenza sanitaria di base all’utente • processi di assistenza infermieristica rivolti a persone malate/disabili • tecniche per l’approccio di lavoro con malati terminali • elementi di organizzazione dei servizi socio-sanitari • metodologie di valutazione interventi in area socio-assistenziale • procedure medico-sanitarie utilizzate nell’assistenza sanitaria di base all’utente • processi di assistenza infermieristica rivolti a persone malate/disabili • tecniche di gestione della relazione di aiuto• tecniche di igiene e sicurezza negli ambienti di vita e di cura dell’assistito. • la sicurezza sul lavoro: regole e modalità di comportamento (generali e specifiche). • principi comuni e aspetti applicativi della legislazione vigente in materia di sicurezza. • principali riferimenti legislativi e normativi per l’attività di cura e di assistenza. • tecniche e procedure per la sterilizzazione e decontaminazione degli strumentari e dei presidi sanitari

Requisito d’accesso

Al corso OSSS è consentito l’accesso agli operatori socio-sanitari già in possesso del relativo attestato di qualifica (OSS).

 

 Attestato / Durata del corso

Attestato: il superamento dell’esame finale comporta il rilascio dell’ Attestato di Qualifica Professionale  di Operatore Socio Sanitario con formazione complementare in assistenza sanitaria  riconosciuto dalla Regione Campania e valido a livello Nazionale ed Europeo (anche per concorsi pubblici) ai sensi della legge 845/78 art. 14

Durata complessiva: i corsi hanno una durata di 400 ore (200 ore di stage

 

Caricando...